La passione di Gianluigi Maras per l’arte dell’organo parte da lontano: il nonno materno Luigi era infatti l’organista della parrocchia di San Valentino di Fiumicello, paese di Maras. Volendo seguire le orme del nonno, dapprima impara a suonare lo strumento sotto la guida del signor Luigi e successivamente si iscrive al Conservatorio “J. Tomadini” di Udine, diplomandosi in Organo e Composizione Organistica. L’amore per l’organo lo spinge a scoprire cosa si cela dietro le sue tastiere, cosa rende unico e affascinante il suo suono: inizia così l’apprendistato come organaro presso una nota fabbrica friulana. Gianluigi vuole però dare il suo tocco personale, la sua firma agli strumenti che costruisce e che restaura: decide così, dopo molti anni di praticantato, nel 2010, di dare vita ad Organaria Isontina. Parallelamente all’attività sul campo, consegue la qualifica di Collaboratore Restauratore dei Beni Culturali presso la scuola di Restauro Organi a Canne di Crema (CR), stringendo contestualmente collaborazioni con importanti case organarie della regione Lombardia.

 

Organaria Isontina è l’unica realtà artigiana che si occupa di organi a canne e non, erede dell’antica tradizione organaria della zona di Gorizia. Con un’attività che si estende in tutta Italia, dal 2010 è attiva nella manutenzione e nel restauro di organi e armonium.

Organaria Isontina svolge con competenza e professionalità lavori di:

  • restauro organi e armonium
  • costruzione di organi a canne
  • interventi di manutenzione annuale programmata
  • costruzione consolle da studio sistema “Hauptwerk”
  • costruzione panche, leggii, mobili per tastiere MIDI

 

Filologia del restauro applicato al sistema M.I.D.I.

La tecnica del restauro di strumenti musicali, in questo caso organi, è applicata da Organaria Isontina per recuperare vecchie tastiere, pedaliere o consolle complete di organi dismessi alle quali adattare sistemi elettronici MIDI (Musical Instrument Digital Interface).

Tastiere

La continua ricerca per migliorare il tocco delle tastiere per simulare il tocco dell’organo a canne meccanico, ha portato Organaria Isontina a sviluppare un proprio sistema per un tocco personalizzabile e regolabile secondo le preferenze dell’organista.

Queste tastiere costruite artigianalmente, possono essere personalizzate con varie essenze lignee e misure. Possono essere applicate su organi a canne elettrici o usate come strumenti per il sistema Hauptwerk o altri “organi” virtuali.